festapoesiav

Vallecupola Paese della Poesia: Laura Daniela Tusa vince “una mattonella di VERSI”

festapoesiav

Vallecupola Paese della Poesia: Laura Daniela Tusa vince “una mattonella di VERSI”

A vincere la prima edizione del concorso “una mattonella di VERSI”, lanciato dalla Biblioteca Angelo Di Mario in occasione della seconda edizione di Vallecupola Paese della Poesia, è Laura Daniela Tusa (bibliotecaria di Poggio Mirteto), con la sua poesia Padri e Madri. Il premio, conferito da una giuria di qualità presieduta da Sandro Angelucci e Franco Campegiani, dà il via a una iniziativa decisamente particolare, ogni edizione vedrà assegnare, come premio, la possibilità di vedersi immortalare lungo le vie del paese (i versi saranno dipinti su una mattonella di ceramica) la propria poesia. Alla mattonella di Daniela Tusa saranno affiancate per questa edizione altre due mattonelle, una ospiterà una poesia di Angelo Di Mario, l’altra di Gianni Rescigno. Grazie a questa iniziativa il borgo di Vallecupola si potrà caratterizzare nella Sabina come Paese della Poesia, nel quale cioè i visitatori potranno fermarsi, a leggere e riflettere, discutendo sui versi di poeti.

PADRI E MADRI
Padri e Madri
di figli
come pastori erranti
restano…
senza bussola persi
su una via della seta
così poco illuminata.
Ci sono stelle rotte
cadenti
a tutti gli angoli della Terra
che deviano il confine !
Fino a impazzire
il dolore che il graffio
lascia sulla pelle.
Padri e figli
come pastori erranti
senza odio
restano…
contando le foto di un sorriso
appena versato
nel piatto.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *